Le Smart Organization in tempi di emergenza

Come le aziende eccellenti affrontano il momento più difficile della nostra storia, e si preparano a ripartire.

 
Virtual Meetings
 

Per molte aziende italiane, fino a qualche settimana fa la digital transformation era un percorso a medio termine nel migliore dei casi, un puro slogan nel peggiore.

Ora, eccola qua: nel giro di poche settimane, milioni di persone si ritrovano a lavorare da casa, milioni di aziende (sì, milioni anche loro: abbiamo 72 imprese per mille abitanti, record europeo) devono reinventare i processi organizzativi, la comunicazione, in alcuni casi il prodotto stesso: case di moda che producono mascherine, aziende beverage che fanno disinfettanti, ristoranti che si trasformano in cucine uberizzate per la consegna a domicilio…

Come si fa? Abbiamo raccolto alcuni esempi dai nostri clienti.

Coinvolgere la rete commerciale

 
Webinar_Goodyear_WarmUp
 

Le reti di vendita sono ferme: anche chi può continuare a operare – officine, rivenditori di pneumatici, agenti assicurativi… – lo fa a ritmo ridotto, perché non possono muoversi i clienti.

Bisogna motivare le persone, aiutarle ad approfittare del momento di stop per migliorarsi e per prepararsi a ripartire quando verrà il momento, presto si spera. 

Goodyear in pochi giorni ha preparato e lanciato WARM UP, una piattaforma dedicata a tutti i rivenditori in cui ogni settimana vengono pubblicati brevissimi video su temi di vendita e comunicazione: da “Le 4 cose da fare quando ripartirà il mercato” a “Come utilizzare al meglio le schede Google My Business”.

Engel & Völkers è un leader a livello mondiale nell’intermediazione immobiliare, posizionata nel segmento alto del mercato. Fin dall’inizio dell’emergenza, ha organizzato una serie di webinar dedicati alle circa 70 agenzie italiane: i webinar sono in diretta, interattivi, su temi che vanno dall’innovazione dei metodi commerciali per affrontare questo periodo, alle tecniche di comunicazione digitale.

Smart working e collaborazione online

 
Smart Working
 

In queste settimane difficili, smart working è diventato sinonimo di lavoro da casa puro e semplice, anche gestito in modo improvvisato e con strumenti inadeguati… perdendo un po’ per strada la connotazione “smart”.

Per fare smart working bisogna essere una smart organization, e mettere a disposizione delle persone non solo gli strumenti giusti – le suite cloud di Microsoft o Google, le piattaforme di videoconferenza… – ma anche le conoscenze per usarli nel modo migliore.

Chiesi Farmaceutici deve garantire la continuità di fornitura dei farmaci, in un periodo in cui gran parte dei dipendenti è costretta a lavorare da casa: ha realizzato una serie di video tutorial, su come organizzare e partecipare in modo produttivo ai virtual meeting su Microsoft Teams, dal punto di vista sia tecnico sia soprattutto comportamentale.

Il settore non profit è doppiamente colpito dall’emergenza sanitaria: si lavora da casa come tutti, e si devono organizzare in fretta gli aiuti alle comunità e persone in difficoltà, Fondazione Cariplo ha messo a disposizione delle Fondazioni Comunitarie lombarde un servizio di assistenza online che le aiuta a organizzare, in pochi giorni, azioni di comunicazione digitale per raccogliere fondi da destinare alle varie iniziative di emergenza, dagli aiuti agli ospedali ai servizi di prossimità dedicati alle persone che non possono uscire di casa: anziani, disabili, malati domiciliari.

Assistenza Online
 

Digital learning

 
 

Moltissime grandi e medie aziende hanno una piattaforma LMS – Learning Management System – e potrebbero usarla anche per distribuire informazioni e formazione su come affrontare l’emergenza. Ma quando la rapidità di azione è essenziale, al corso elearning su LMS – in cui bisogna loggarsi, seguire il corso, sostenere il test di apprendimento – si preferiscono canali più veloci e “facili”, sia per l’azienda sia per i partecipanti: è il proximity learning.

Piam Farmaceutici ha aperto un canale YouTube e un gruppo Facebook riservati agli Informatori Scientifici del Farmaco, che trovano video di formazione sui prodotti e su come presentarli correttamente i medici, e informazioni sulle iniziative aziendali, sui processi organizzativi, sugli strumenti di lavoro a disposizione. 

Forum è una società di real estate management che fra le altre attività è responsabile della gestione di dieci grandi centri commerciali in Italia, aperti in questo periodo solo per la vendita di prodotti di prima necessità come alimentari e farmaceutici. Il “digital team” di Forum, che cura la comunicazione digitale per tutti i centri, si è riorganizzato per portare avanti tutte le attività con strumenti di collaborazione online – Asana, Google, Zoom… – e sta proseguendo il percorso di formazione interna, trasformando gli incontri in aula in webinar.